David Kollar > The Son

Ognuno di noi ha un modo tutto suo di somatizzare gli eventi negativi della propria vita. C’è chi si rifugia nell’oblio esistenziale, chi cancella completamente l’avvenimento e chi infine decide di sfruttare tali negatività per realizzare opere che possano lenire il dolore e la sofferenza. David Kollar appartiene sicuramente a quest’ultima categoria e il suo…

Castevet > Obsian

(Profound Lore Records, 2013) 1. The Tower 2. Cavernous 3. The Curve 4. As Fathomed by Beggars and Victims 5. Obsian 6. The Seat of Severance Parliamo oggi di una band ormai da ritenersi persa. Apparsi sulle scene con un ottimo album quale Mound of Ash, che mischiava sapientemente la malignità del black metal di…