Time Lurker > Time Lurker

Time Lurker è il debut album dell’omonima one-man band francese, prodotto dalla connazionale Les Acteurs De L’Ombre. Per chi non la conoscesse, questa creatura ideata da Mick suona un sofisticato black metal atmosferico con elementi depressive e post-black che si intersecano egregiamente creando un sound claustrofobico e malinconico. Questo pregevole dischetto giunto nelle nostre mani…

GOTR vs VIII

VIII è un progetto musicale di Cagliari, una creatura oscura e violenta che l’anno scorso ha sfornato il suo secondo album, Decathexis, un’intrigante fusione di vari generi partendo dal black metal moderno. Abbiamo voluto parlarne con il “padre” di questa creatura, per capire cosa c’è dietro a questa entità così disturbante.   Allora iniziamo con…

Mudbath > Brine Pool

I francesi Mudbath si ripresentano ai cultori del post-metal con il nuovo album Brine Pool, un disco che ha interesse nel ricercare degli elementi nuovi nel fin troppo inflazionato calderone del genere trattato. Alla base tipica del sound fanno capolino anche degli squarci black metal oltre che a certo prog metal oscuro ed ipnotico. Se…

Obscure Devotion > Ubi Certa Pax Est

Lasciando da parte gli act musicali che riescono a fare della propria arte un lavoro, e che riescono di conseguenza a pubblicare un discreto (con alcuni casi in cui si raggiunge l’eccessivo) numero di dischi, EPs e via dicendo, la maggior parte dei musicisti convive con lavori regolari per mantenersi e la cadenza delle uscite…

Below The Sun > Alien World

Dopo Envoy i siberiani Below The Sun tornano con il secondo disco, intitolato Alien World. Il full-length si propone come trasposizione musicale del romanzo Solaris di Stanislaw Lem, reso celebre grazie alla versione cinematografica di Andrej Arsen’evič Tarkovskij. Solaris è un pianeta situato in un altro sistema solare, è ricoperto da un gigantesco oceano gelatinoso;…

GOTR Vs Kuba Sokolski

Kuba Sokolski è un illustratore con base a Varsavia, Polonia. Negli ultimi anni si è fatto notare al di fuori del suo paese con il suo inconfondibile stile e per aver collaborato con i grandi nomi della scena metal polacca, come Vader e Batushka, e internazionale, come gli Oranssi Pazuzu oltre ad essere l’autore di fantastici poster…

Oranssi Pazuzu > Farmakologinen

Farmakologinen non è nulla di nuovo: uscito ad un giorno di differenza da Kevät / Värimyrsky – EP inedito di due canzoni – Farmakologinen risulta una riedizione dello split del 2010 con i Candy Cane, il cui progetto si è chiuso definitivamente. Parliamo dunque di canzoni rimasterizzate, che rappresentano il punto di transizione fra Muukalainen Puhuu,…

Shores Of Null > Black Drapes For Tomorrow

Tre anni fa Quiescence irrompeva a sorpresa sulle scene raccogliendo un feedback considerevole, anzi straordinario per un debut album. D’altronde non capita spesso di firmare con la Candlelight per un disco d’esordio, e in seguito di promuoverlo con una serie veramente lunghissima di concerti in tutta Europa. Si tratta di risultati invidiabili per una band…

Sunken > Departure

  Provenienti da Århus, Danimarca, i Sunken sono quartetto attivo dal 2012, che dopo un demo approda al traguardo del primo full-length. La proposta degli scandinavi è molto chiara: black metal atmosferico sulla scia di Wolves In The Throne Room e Drudkh, e in particolare la band ucraina sembra ispirare i Sunken. I cinque brani…