Hexis > Tando Ashanti

Dopo un paio di split di grande prestigio, con Primitive Man e This Gift is a Curse, i danesi Hexis sono tornati, ad aprile, con un secondo full length nuovo di zecca, Tando Ashanti, uscito per la Halo of Flies. Proprio “Tando” e “Ashanti” sono le prime due tracce dell’album. La prima è un crudele…

Tombouctou > Ceiling Coast

I francesi Tombouctou sono un trio dall’attitudine molto punk/DIY che esordisce (o almeno si presume, causa scarse informazioni sulla band) con questo Ceiling Coast. Il trio da Lione, partendo da un artwork pungente e poco politically correct, presenta all’incauto ascoltatore un noise rock (con qualche sfumatura leggermente più pesante) che rimanda a quella gloriosa scena degli…

american > Violate and Control

Duo proveniente da Richmond, Virginia, gli american (sì, in minuscolo) tirano fuori un’altra bestia immonda per straziare le nostre orecchie. I due baldi redneck avevano esordito con l’ottimo Coping With Loss nel 2014 (se non lo conoscete, recuperatelo), e a distanza di tre anni fanno il bis con un disco destinato a popolare i vostri…

The Soundbyte > Solitary IV

Forse a molti il nome The Soundbyte non dirà molto ma dietro a questo progetto si nasconde il mastermind dei The Third And The Mortal, ossia il chitarrista Trond Engum. Questo disco, chiamato Solitary IV, è il quarto disco della band, nata ormai nel lontano 1998, che comprende diversi ospiti tra cui le voci di Tone…

Destroy All Gondolas > Laguna Di Satana

Per chi non avesse capito il messaggio, dietro ai Destroy All Gondolas ed al loro debut album Laguna Di Satana c’è una prepotente voglia di dissacrare la provincia italiana partendo dalla loro città natia, Venezia, che sarà anche un’eterna città romantica ma che nasconde al suo interno un movimento hardcore da tempo pronto ad esplodere…

Todo Modo > Prega Per Me

Quando il gatto non c’è i topi ballano. Mutatis mutandis – magari con un’associazione zoologica differente – questo viene da pensare quando ci si approccia ai Todo Modo. Il terzetto milanese è infatti risultato della collaborazione tra l’attivissimo Xabier Iriondo, che ha percosso la seicorde in tutti i dischi che hanno reso gli Afterhours ciò…

Monsieur Gustavo Biscotti > Rabid Dogs

Sì, Monsieur Gustavo Biscotti, non c’è che dire, è un brutto moniker. Sembrerebbe più un nome da band alla prima demo,  o un side project disimpegnato, un divertissement comunque, mai ci si aspetterebbe invece che dietro c’è una band mantovana, che sa il fatto suo, attiva da più di un decennio e arrivata, con questo…

GOTR Vs Plebeian Grandstand

In occasione del tour italiano che li vedrà impegnati, per un totale di cinque appuntamenti, a presentare il loro ultimo album False Highs, True Lows (qui trovate la nostra recensione), abbiamo intervistato i francesi Plebeian Grandstand. Loro sono eccitati e carichissimi. Noi gli abbiamo fatto qualche domanda. Ciao ragazzi e benvenuti sulle pagine di Grind…

Plebeian Grandstand > False Highs, True Lows

A due anni di distanza dall’acclamato Lowgazers sono tornati i francesi Plebeian Grandstand con uno degli album più complessi e oscuri usciti nello scorso 2016, False Highs, True Lows. Un indomito e soffocato chaotic hardcore arricchito da tirate ed evocazioni black fanno da base ad incursioni di impastato sludge noise. Blast beats terrificanti accompagnano sbalzi…

AUTISTI (Louis Jucker & Emilie Zoé) > S/T

Da quando nel 2013 Louis Jucker ha lasciato il ruolo di bassista nei The Ocean Collective non è rimasto con le mani in mano. Se da una parte con Coilguns e Red Kunz ha mantenuto una certa attitudine heavy, dall’altra ha mostrato un lato più intimista, a tratti cantautoriale, nei suoi lavori solisti. Grazie a…